Numeri e parole prima della sosta

Intervista
news-single
18/12/2018

Dopo 10 match, equamente suddivisi in 5 vittorie e 5 sconfitte, arrivò il turno di riposo.

La Zanetti Bergamo resterà a guardare nel prossimo fine settimana, aspettando i risultati della undicesima di Campionato per capire come si muoverà la sua classifica. Che ora la vede al settimo posto, a -3 punti da chi le sta davanti, la coppia Monza-Casalmaggiore, e a +2 da chi insegue, Il Bisonte Firenze.

E a proposito di numeri, ancora da segnalare c’è Rosella Olivotto, saldamente al comando della classifica dei muri vincenti: 35 in 10 gare e 36 set disputati, con 9 punti di vantaggio sulle seconde, Kakolewska di Casalmaggiore e Veglia di Brescia.

Decisive per la definizione della griglia che darà accesso ai Quarti di Coppa Italia saranno le prossime tre gare, quelle che chiuderanno il girone di andata. E se per il primo turno non si potrà far altro che aspettare, nei successivi due la Zanetti dovrà premere sull’acceleratore per restare tra le prime 8 posizioni.

Le 5 vittorie consecutive collezionate dal 18 novembre a oggi hanno contribuito a dare al gruppo un’arma in più: l’entusiasmo. Come ha confermato Camilla Mingardi ai microfoni di RaiSport al termine della gara con il Club Italia: “Siamo veramente stracontente di come stiamo facendo e della reazione che abbiamo avuto rispetto all’inizio del Campionato. Abbiamo avuto un po’ di difficoltà all’inizio perché siamo una squadra totalmente giovane e nuova, abbiamo dovuto rodare tutti i pezzi e poi Cambi era arrivata all’ultimo momento dopo il Mondiale. Ma credo che adesso si stia vedendo quello che possiamo fare”.

Entusiasmo che dovrà spingere la Zanetti già nella sfida che il 26 dicembre la porterà in Toscana, in casa di Scandicci. Serviranno punti, contro la Savino Del Bene così come contro Monza, nell’ultimo match del 2018: appuntamento in programma al Pala Agnelli di Bergamo sabato 29 dicembre alle 20.30. La prevendita per la sfida determinante per chiudere ai piani alti il girone di andata si aprirà già venerdì 21 dicembre alle 10 sul circuito Mida Ticket.

Matteo Bertini, ai microfoni di Radio 2.0, sottolinea però ancora una volta come si debba continuare a fare attenzione: “Ci mettiamo in difficoltà da soli. Con il Club Italia è successo proprio questo. Si è visto anche da come è iniziata la partita: non spingiamo, aspettiamo, ci manca un po’ di energia. E chiaramente quando non spingi, tutti gli avversari diventano molto forti. E’ pericoloso farlo con squadre che non hanno niente da perdere, giovani, che se prendono un po’ di fiducia cominciano a fare cose buone. Come ha fatto nel terzo set il Club Italia, che ha avuto il merito di cercare di cambiare qualcosa. Abbiamo cercato di cambiare qualcosa anche noi con Carraro e Courtney: hanno fatto bene, Giulia ha dato un po’ di ordine e di tranquillità, non ha mai cercato la giocata ad effetto, ma sempre quella giusta e ha fatto una bellissima difesa. La conosco da tantissimi anni e so cosa mi posso aspettare quando entra dalla panchina”.

E proprio Giulia Carraro, sempre ai microfoni di Radio 2.0, a fine gara ha confessato la sua felicità per aver contribuito alla rimonta finale che è valsa la vittoria da tre punti: “Sono entrata quando eravamo sotto e in difficoltà e ho cercato di dare quella carica in più che mancava, come cerco di fare sempre quando entro. Alla fine i giocatori che entrano dalla panchina devono cercare di dare quel qualcosa in più. Ho dato quello e a quanto pare ha funzionato.

Sono felicissima a Bergamo. Con la squadra mi trovo benissimo, siamo proprio un bel gruppo e adesso che le cose stanno andando un po’ meglio è anche più “semplice”, ma anche prima non ci siamo mai divise, siamo sempre state unite e questo è molto bello”.


LA CLASSIFICA
Igor Gorgonzola Novara 26; Unet E-Work Busto Arsizio 23; Imoco Volley Conegliano 21; Savino Del Bene Scandicci 21; Pomì Casalmaggiore 17; Saugella Team Monza* 17; Zanetti Bergamo* 14; Il Bisonte Firenze* 12; Banca Valsabbina Millenium Brescia 11; Bosca San Bernardo Cuneo 10; Lardini Filottrano 6; Club Italia Crai 1; Reale Mutua Fenera Chieri 1.
* una partita in più

IL PROSSIMO TURNO
sabato 22 dicembre, ore 20.30 (diretta Rai Sport + HD)
Banca Valsabbina Millenium Brescia - Reale Mutua Fenera Chieri
domenica 23 dicembre, ore 17.00 (diretta LVF TV)
Savino Del Bene Scandicci - Il Bisonte Firenze
Imoco Volley Conegliano - Bosca S.Bernardo Cuneo
Unet E-Work Busto Arsizio - Igor Gorgonzola Novara
Lardini Filottrano - Saugella Team Monza
Club Italia Crai - Pomì Casalmaggiore
Riposa: Zanetti Bergamo

Qui tutti i numeri della classifica e il calendario delle gare della Zanetti Bergamo

SHARE

 


In questo articolo si parla di...

Sponsor / Partner

ZANETTI Main Sponsor
ADIDAS Sponsor Tecnico
FOPPAPEDRETTI Gold Sponsor
GECH GECH Gold Sponsor
LEGAMI Gold Sponsor
WUBER F.LLI BERETTA Gold Sponsor
ACQUE MINERALI D'ITALIA Silver Sponsor
HABILITA Silver Sponsor
IMETEC Silver Sponsor
INDUSTRIA CHIMICA PANZERI SRL Silver Sponsor
MCS EDILIZIA Silver Sponsor
OSTILIO MOBILI SPA Silver Sponsor
SUARDI STRADE Silver Sponsor
VIVA LA MAMMA F.LLI BERETTA Silver Sponsor
COOP LOMBARDIA Progetto Scuole
AUTOTORINO SPA Fornitore e auto ufficiale
Vedi l'elenco completo Diventa sponsor

Iscriviti alla Newsletter del Volley Bergamo