Conosciamo Megan Courtney

Intervista
news-single
30/10/2018

Ha avuto davvero poco tempo per ambientarsi: Megan Courtney ha attraversato tre continenti e si è subito tuffata nell’avventura della Zanetti Bergamo.

Dopo i Mondiali in Giappone è rientrata negli Stati Uniti e subito dopo è voltata in Italia. Ha avuto il tempo di svolgere due soli allenamenti con le nuove compagne e si è ritrovata protagonista nel Campionato Italiano.

La fase di “assestamento” è ovviamente solo all’inizio. E per la schiacciatrice americana ci sarà bisogno di tempo per entrare negli schemi della squadra. Ma l’entusiasmo e la voglia di ambientarsi in fretta non le mancano certo.

“Sono ancora molto emozionata per l’inizio della mia avventura con la Zanetti Bergamo – ha confidato al suo arrivo - Ho sentito solo grandi cose prima del mio arrivo qui, a proposito della città e del team. Ora sto iniziando a scoprirle”.

Stai imparando anche a conoscere il gioco di Bertini?

“Prima del mio arrivo in Italia avevo avuto solo qualche contatto telefonico con lui. Ma avevo sentito dire dalle compagne americane che avevano giocato in Italia che è davvero un ottimo allenatore. Chiede un lavoro duro e le sue squadre sono molto combattive. Lo sto conoscendo giorno dopo giorno”.

Quali sono le prime cose che vuoi fare in Italia?

“Visitare. Vedere tutto! Sono così felice di vivere in una città così bella! Non voglio perdermi niente”.

Raccontaci qualcosa di te. Come ti descriveresti in tre parole?

Competitiva, onesta, appassionata”.

Qual è la tua migliore qualità?

“Mi piace aiutare gli altri”.

E il tuo peggior difetto?

“Sono ossessionata dalla pulizia…”

Che cosa ti piace fare nel tempo libero?

“Stare con il mio cane, Lazy. L’ho portato con me a Bergamo e vivrà con me questa avventura italiana”.

Hai un idolo sportivo?

Lebron James. Non è solo un atleta eccezionale, è anche una persona eccezionale”.

Chi è il tuo miglior amico nel mondo della pallavolo?

“Il mio fidanzato, Mitch. E’ il direttore operativo e il coordinatore tecnico dell’Ohio State University”.

Qual è stato, finora, il momento migliore della tua carriera?

“Ho molto amato la mia esperienza in Polonia: il livello del campionato era molto competitivo e la gente piacevole e sempre pronta ad aiutarti. E’ stato davvero speciale!”.

Perché hai detto sì alla Zanetti Bergamo?

“Ho sempre amato giocare a pallavolo e voglio farlo al livello più alto possibile. Penso che quello italiano sia il campionato migliore al mondo, perciò quando si è presentata l’opportunità di giocare a Bergamo ne sono stata onorata, felice e l’ho presa al volo”.

Che cosa ti mancherà di più di casa?

“Il mio fidanzato e la mia famiglia. Sono molto legata a loro e non è mai facile stargli lontana per una lunga e intera stagione”.

SHARE

 


In questo articolo si parla di...

Sponsor / Partner

ZANETTI Main Sponsor
ADIDAS Sponsor Tecnico
FOPPAPEDRETTI Gold Sponsor
GECH GECH Gold Sponsor
LEGAMI Gold Sponsor
WUBER F.LLI BERETTA Gold Sponsor
ACQUE MINERALI D'ITALIA Silver Sponsor
HABILITA Silver Sponsor
IMETEC Silver Sponsor
INDUSTRIA CHIMICA PANZERI SRL Silver Sponsor
MCS EDILIZIA Silver Sponsor
OSTILIO MOBILI SPA Silver Sponsor
SUARDI STRADE Silver Sponsor
VIVA LA MAMMA F.LLI BERETTA Silver Sponsor
COOP LOMBARDIA Progetto Scuole
AUTOTORINO SPA Fornitore e auto ufficiale
Vedi l'elenco completo Diventa sponsor

Iscriviti alla Newsletter del Volley Bergamo