Carlotta Cambi è la nuova alzatrice della Zanetti Bergamo

Altro
news-single
28/05/2018

Arriva da Pesaro, reduce da una stagione che ha entusiasmato per gioco e risultati e ha portato le marchigiane neopromosse a giocarsi i Play Off Scudetto. Ora sta vestendo la maglia della Nazionale italiana, per un’estate a tinte azzurre con vista sui Campionati Mondiali di ottobre. Poi sarà rossoblù e l’annuncio arriva nel giorno del suo ventiduesimo compleanno: Carlotta Cambi è la nuova regista della Zanetti Bergamo.

A Bergamo perché?
“Bergamo è una Società storica e molto importante nella pallavolo italiana. Questo sicuramente ha avuto un forte impatto su quella che è stata la mia scelta. In più ha un progetto che non si ferma a una sola stagione ma guarda più lontano. E poi a Bergamo ritroverò Matteo Bertini dopo l’anno trascorso insieme a Pesaro e mi ha convinto anche il fatto che ci fosse lui. Mi sono sentita di accettare la proposta di Bergamo fin da subito”.

Raccontaci di Bertini: che tipo di allenatore è?
“E’ un allenatore esuberante, nel senso che è uno che ci tiene e lo fa vedere. Durante la settimana con lui si lavora tanto in palestra e durante la partita dà una carica in più dalla panchina. A Bergamo già lo conoscerete… è uno che non sta mai fermo, che si arrabbia, soffre e gioisce con noi che stiamo in campo. Ho passato un bell’anno con lui: ha creduto in me pur non essendo mai stata titolare in A.”.

Raccontaci anche di te: quali sono le tue caratteristiche dentro e fuori dal campo? Che tipo di giocatrice sei?
“Ho un carattere molto forte. Si vede. Penso sempre a divertirmi, perché penso che se un giocatore si diverte in campo lo trasmette anche a tutto il pubblico e diventa una cosa bella da vedere. Mi hanno sempre detto che ho un sacco di carattere e spero di metterlo anche quest’anno: questa è la cosa che mi contraddistingue di più”.

Sei una tosta dunque. Di quelle che in campo si fanno sentire. Anche fuori?
“Sì, direi di sì. Sono sempre molto decisa su quello che faccio. Naturalmente a volte sbagliando a volte no. Però essere decisa è una caratteristica che mi contraddistingue sempre. Sia fuori che dentro il campo”.

Sarà un anno di cambiamenti a Bergamo. Ti senti pronta?
“Sì, una sfida in più che ho deciso di accettare perché ho sentito di potermela prendere. Ma anche uno stimolo in più. E’ sempre bello giocarsi qualcosa che punta sempre più in alto nella propria carriera, perché significa che un po’ te lo meriti. E penso che debba essere affrontato a mente libera, senza troppe pressioni ma giocando divertendosi”.

Che cosa ti aspetti da questa avventura?
“Di raggiungere gli obiettivi che la società ci chiederà di raggiungere. La squadra che sta nascendo è secondo me molto competitiva. Il Campionato italiano, si sa, è uno dei più belli, quindi sicuramente non sarà un cammino semplice e tutto in discesa, ma ci possiamo togliere delle grandi soddisfazioni”.

Ora un’estate azzurra?
“Sì, l’ho aspettata tanto perché la desideravo. Sarà un’estate lunghissima, con tantissimi impegni. Dura da affrontare, ma è sempre bello vestire la maglia azzurra e sono molto soddisfatta di far parte del gruppo della Nazionale”.

Proverai a convincere il ct a portarti in Giappone per i Mondiali…
“E’ l’obiettivo che mi sono posta per questo anno in maglia azzurra. Poi se non verrà saprò di averci messo il 100%, ma è il mio obiettivo primario di questa estate”.


LA SCHEDA. Carlotta Cambi nasce a San Miniato (PI) il 28 maggio 1996.

La carriera della palleggiatrice inizia nel 2011 con il Volleyrò Casal de’ Pazzi, prima nel campionato di Serie C e poi, dalla stagione 2012|2013, in quello di B1: resta legata al club di Roma per tre stagioni. In questo periodo fa parte delle Nazionali giovanili, vincendo, con la selezione Under 18, la medaglia d’argento al Campionato Europeo di categoria 2013.

Nella stagione 2014|2015 viene ingaggiata da Piacenza, neopromossa in A2, e con la Nazionale Under 20 si aggiudica il bronzo al Campionato Mondiale di categoria 2015.

Fa il suo esordio in A1 nel 2015|2016 con la maglia di Casalmaggiore con cui vince la Supercoppa italiana e la Champions League. Nella stagione successiva passa a Novara, con cui vince lo scudetto.
Nel 2017 è a Pesaro, squadra rivelazione che da neo promossa conquista l’accesso ai Play Off Scudetto. Nel 2018 veste la maglia di Bergamo.

Le sue Squadre
2011|2012 Volleyrò Casal de’ Pazzi C
2012|2014 Volleyrò Casal de’ Pazzi B1
2014|2015 Bakery Piacenza A2
2015|2016 Pomì Casalmaggiore A1
2016|2017 Igor Gorgonzola Novara A1
2017|2018 MyCicero Pesaro A1
2018 Zanetti Bergamo A1

Le sue Vittorie
Club
Campionato italiano: 1
2016|2017

Supercoppa italiana: 1
2015

Champions League: 1
2015|2016

Nazionale
Torneo 8 Nazioni Under 18 2012: medaglia d’oro
Campionato Europeo Under 18 2013: medaglia d’argento
Campionato Mondiale Under-20 2015: medaglia di bronzo

 

foto rubin/LVF

SHARE

 


In questo articolo si parla di...

Sponsor / Partner

ZANETTI Main Sponsor
ADIDAS Sponsor Tecnico
FOPPAPEDRETTI Gold Sponsor
GECH GECH Gold Sponsor
LEGAMI Gold Sponsor
WUBER F.LLI BERETTA Gold Sponsor
ACQUE MINERALI D'ITALIA Silver Sponsor
HABILITA Silver Sponsor
IMETEC Silver Sponsor
INDUSTRIA CHIMICA PANZERI SRL Silver Sponsor
MCS EDILIZIA Silver Sponsor
OSTILIO MOBILI SPA Silver Sponsor
SUARDI STRADE Silver Sponsor
VIVA LA MAMMA F.LLI BERETTA Silver Sponsor
COOP LOMBARDIA Progetto Scuole
AUTOTORINO SPA Fornitore e auto ufficiale
Vedi l'elenco completo Diventa sponsor

Iscriviti alla Newsletter del Volley Bergamo