Tanti possibili scenari. E una certezza: la Foppapedretti Bergamo può essere padrona del suo destino. Con una vittoria.

L’ultima sfida di un percorso a ostacoli, come è stata questa Regular Season, sarà a Monza. Una gara che la Foppapedretti dovrà affrontare ancora una volta come fosse una Finale. Un appuntamento da dentro o fuori.
Lo ha sottolineato anche Ofelia Malinov a volleynews.it al termine del match con Scandicci: “Abbiamo ancora l’ultima partita, dobbiamo dare tutto per chiudere nel migliore dei modi.
Non è stata una stagione facile sotto tanti punti di vista. Penso che abbiamo reagito ma non abbiamo avuto la continuità per mantenere il nostro livello alto per tutto il Campionato. C’è stata tutta una serie di sfortune, però non siamo qui ora a giustificarci. Penso che dobbiamo tirare fuori tutto quello che abbiamo durante l’ultima partita e dare il meglio di noi”.

Le rossoblù sono già tornate in palestra: da lunedì sera la squadra è al lavoro per preparare il match che andrà in scena alla Candy Arena di Monza e su RAISport sabato alle 20.30. L’obiettivo è uno soltanto. Come ha raccontato capitan Paggi sulle pagine de L’Eco di Bergamo in edicola martedì: “Sabato a Monza dobbiamo andare a conquistare la salvezza: bisogna vincere perché Filottrano in casa col Bisonte vincerà a sua volta. Non possiamo contare sulle disgrazie degli altri, dobbiamo cavarcela con le nostre forze”.

Nel frattempo si è completata la ventunesima giornata di Regular Season con il posticipo tra Busto e Casalmaggiore. Una gara che ha fatto sorridere due squadre: la Unet E-Work Busto Arsizio, che al PalaYamamay reagisce al ko nel primo set contro la Pomì Casalmaggiore, si impone per 3-1 e torna al quarto posto della classifica con tre punti di margine su Monza (già sicura avversaria nei quarti di finale), e Il Bisonte Firenze, che guadagna il matematico accesso ai Play Off proprio in virtù della sconfitta delle casalasche, ora a -4 dall’ottavo posto con una sola partita da giocare.

SAMSUNG GALAXY VOLLEY CUP
I RISULTATI DELLA VENTUNESIMA GIORNATA
Foppapedretti Bergamo – Savino Del Bene Scandicci 1-3 (22-25 25-23 19-25 17-25)
Imoco Volley Conegliano – Igor Gorgonzola Novara 2-3 (21-25 22-25 25-19 25-16 11-15)
Liu Jo Nordmeccanica Modena – Saugella Team Monza 2-3 (25-23 25-19 21-25 21-25 12-15)
SAB Volley Legnano – Lardini Filottrano 1-3 (25-18 22-25 23-25 20-25)
Il Bisonte Firenze – myCicero Volley Pesaro 3-0 (25-16 25-18 25-20)
Unet E-Work Busto Arsizio – Pomì Casalmaggiore 3-1 (22-25 25-14 25-15 25-18)

LA CLASSIFICA
Imoco Volley Conegliano 50
Savino Del Bene Scandicci 48
Igor Gorgonzola Novara 48
Unet E-Work Busto Arsizio 38
Saugella Team Monza 35
Liu Jo Nordmeccanica Modena 31
myCicero Volley Pesaro 29
Il Bisonte Firenze 26
Pomi’ Casalmaggiore 22
Foppapedretti Bergamo 18
Lardini Filottrano 17
Sab Volley Legnano* 15
* un punto di penalità

IL PROSSIMO TURNO
Sabato 10 marzo, ore 20.30 (diretta Rai Sport + HD)
Saugella Team Monza – Foppapedretti Bergamo
Sabato 10 marzo, ore 20.30 (diretta LVF TV)
myCicero Volley Pesaro – Imoco Volley Conegliano
Pomì Casalmaggiore – Liu Jo Nordmeccanica Modena
Savino Del Bene Scandicci – Unet E-Work Busto Arsizio
Lardini Filottrano – Il Bisonte Firenze
Igor Gorgonzola Novara – SAB Volley Legnano

foto RubinLVF