Sarà il primo tecnico italiano a sedere sulla panchina di una squadra di pallavolo femminile brasiliana: Stefano Lavarini saluta la Foppapedretti, Bergamo e l’Italia e vola in Brasile. Per iniziare un’avventura speciale: il coach piemontese, nella prossima stagione sportiva, sarà l’allenatore del Minas.

Si conclude così un’avventura iniziata nell’estate del 2010, prima in qualità di assistente tecnico nell’anno dell’ottavo Scudetto del Volley Bergamo, poi come allenatore della Foppapedretti che ha partecipato al Campionato 2011/12 di serie B1. Nel 2012 il salto in A1 e solo un anno fa la conquista della Coppa Italia 2016.

Un’esperienza che si chiude tra un velo di tristezza per l’addio e la voglia di tuffarsi in un’esperienza tutta nuova: “Sette anni fa entravo nella sede del Volley Bergamo ammirando con timore le immagini alle pareti e i trofei che hanno fatto la storia di questa Società. Solo oggi realizzo che ho potuto entrare a farne parte.

La persona che va via non è la stessa che è arrivata. Sicuramente più ricca sia sotto l’aspetto professionale che umano e per questo sento un profondo senso di amore e gratitudine verso il Club, la Nobiltà Rossoblù, la città di Bergamo e la sua gente.”.

Il Volley Bergamo ringrazia Stefano Lavarini per i sette anni di cammino percorsi sulla strada di Bergamo, per le tante emozioni vissute insieme e per la competenza e la passione messe al servizio della Società rossoblù. Con l’augurio che possa raccogliere oltreoceano ancora grandi soddisfazioni professionali e umane.